Camminare per mantenersi in salute

Più belli e longevi con la passeggiata veloce

Passeggiare fa bene, soprattutto a ritmo sostenuto e in mezzo alla natura.
A rivelarlo un recente studio del Brigham and Women's Hospital che è stato pubblicato sull'autorevole rivista Plos Medicine. Secondo la ricerca, svolgere un'attività fisica mediamente intensa, pari a 75 minuti di camminata sostenuta alla settimana, allunga la vita di 1.8 anni in più, rispetto a chi conduce un'esistenza sedentaria. Si tratta di una prospettiva buona, ma che aumenta di molto se i 75 minuti di camminata sostenuta si trasformano in un'oretta di corsa al giorno. In questo caso l'aspettativa di vita aumenta di tre anni, anche di quattro sulle persone più fortunate.

Guadagnare quattro anni di prospettiva di vita non è certo poco e questa pratica si aggiunge ad altre che hanno la capacità di aumentare la longevità, come non fumare, bere un bicchiere di vino rosso tre volte alla settimana a pasto e ridere. Proprio così, perché ridere e divertirsi è un vero toccasana per la salute e le persone felici sono decisamente più portate a vivere una vita lunga e senza malattie.

I ricercatori hanno però 'allertato' i lettori del loro studio, perché correre richiede una buona preparazione atletica, quindi un a base di conoscenza sportiva e dell'apparto osseo muscolare. Improvvisarsi corridori provetti, soprattutto se non si è mai corso prima, può essere pericoloso, generare strappi muscolari e anche a problemi di natura cardiaca.
L'ideale è iniziare a piccoli passi, con una camminata sostenuta una volta alla settimana, che può diventare più lunga o replicarsi due, tre volte alla settimana.
Il passo può essere aumentato e sfiorare la corsa, fino a che non si 'spezza il fiato' e non si raggiunge un buon stato muscolare, pronto a sostenere anche la corsa. Chi può permetterselo può seguire dei corsi o contare su un personal trainer, che oltre a consigliare gli esercizi giusti da praticare, ha il vantaggio di motivare la persona, convincendola a fare più esercizio e più movimento.

Ecco che l'attività fisica si propone come una delle regole della longevità, ma anche della buona salute e della bellezza. Gli uomini e le donne possono infatti contare oggigiorno su tanti trattamenti estetici di qualità che limano i segni del tempo, come quelli proposti dallo Studio Medico Verga (http://www.studiomedicoverga.it/) ma l'attività fisica, la corsa e la passeggiata a ritmo sostenuto sono un regalo che le persone possono farsi, per aumentare felicemente la loro prospettiva di vita.